Olimpiadi
Benvenuto
Login

Torneo Internazionale "Italia Beach Soccer" 22 luglio 2018 Al Faro

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in Olimpiadi
5 Visioni

Descrizione

Alba Adriatica, 23 luglio 2018
L’Italia Beach Soccer batte in finale 6-1 l’Honduras e si aggiudica il quadrangolare Internazionale di Alba Adriatica. Grandioso successo organizzativo della Beach Sport che ha organizzato l’evento. Ieri all’Europa Acciai Stadium c’era il sold out tribune gremite, tifosi sui tetti delle cabine balneari, bordo campo assiepato uno spettacolo indescrivile. Le telecamere di Sky Sport 2 che manderanno in onda le finali nei giorni tra il 26 luglio e 12 settembre hanno certificato che Alba Adriatica regala forti emozioni. La partita tra l’Italia di Maurizio Iorio, allenatore e deus ex machina dell’evento, è stata senza storia, troppo forti Di Livio e compagni per i ragazzi di Felix Moncada. La squadra italiana con molti ex campioni della serie A e della Nazionale da Angelo Di Livio a Marco Delvecchio, da Gennaro Delvecchio e David Di Michele per finire a Mirko Cudini, era “rinforzata” dai validi giocatori “made in Tortoreto” Alessandro Prosperi e Matteo Freddi tra i pali, sabato vinceva contro il Canada 3-2, gol di Marco Delvecchio doppietta e Di Michele mentre la sorpresa Honduras sempre 3-2 batteva la Francia. Domenica la finale per il terzo posto registrava la vittoria in rimonta della Francia 2-1 sul Canada e l’Italia che in scioltezza superava Honduras. Al termina la premiazione, con le due sindachesse di Alba Adritiatica, l’attuale Antonietta Casciotti e l’uscente Tonia Piccioni, fatto inusuale che non capita mai, ma sicuramente piacevole. Il consigliere comunale Pietro Temperini e Lorella De Luca hanno premiato il miglior portiere del quadrangolare, il francesce Bruno Ferry, ed il miglior giocatore Marco Delvecchio. Al termine festosa invasione campo per la gioia della Beach Sport dei ragazzini a caccia di selfie ed autografi.
Numeri da record ad Alba Adriatica per il luglio di eventi targati Beach Sport allo Stadium Europa Acciai allo stabilimento Al Faro. E’stato un mese di luglio ricco di avvenimenti sportivi nazionali ed internazionali con atleti provenienti dall’Italia, Europa, Mondo. Alba Adriatica capitale degli sport da spiaggia e nulla da invidiare alle più blasonate località balneari della penisola, come la costa romagnola, Lignano Sabbiadoro, la costa sarda e siciliana. Numeri da record dicevamo. Nel campionato italiano assoluto di beach volley under 21 hanno partecipato 50 coppie per complessive 80 gare, 12 le atlete del Queen of the beach per 20 gare in due giorni. Successo confermato per l’Italian Beach Soccer di Maurizio Iorio. La due giorni ha portato sulla spiaggia d’argento la rappresentativa italiana con Angelo Di Livio Marco Delvecchio, Gennaro Delvecchio, Mirko Cudini, David Di Michele tutti campioni che hanno calcato i campi di calcio di serie A e B fino a pochi anni fa, la rappresentativa francese, quella canadese, con tifosi al seguito e l’honduregna. Quaranta atleti, 4 gare e sold out in tribuna con circa 8000 presenze tra sabato e domenica. Scontata affermazione del XII torneo di beach soccer Città di Alba Adriatica “Fortunato De Luca”, 5 squadre locali che si sono affrontate in un girone all’italiana, hanno giocato anche due gare in una serata per un totale di 27 incontri e 60 atleti. Anche il beach tennis ha centrato l’obiettivo. Il torneo amatoriale ha portato 35 coppie provenienti da molti regioni del centro italia per un totale di 60 incontri. Ancora sold out con il master finale del campionato italiano di beach rugby. Numeri impressionanti 38 gare tra maschile e femminile dalle 9 di mattina alle 22.30 di sera, e terzo tempo con festa finale fino all’alba; 6 squadre femminili, 10 maschili, per un totale di 500 persone, alloggiati in alberghi e campeggi. La Beach Sport di Lino Antonini, Stefano Zaccaretti, Christian Di Berardino e Sandro Zivelli ha centrato l’obiettivo di regalare un mese di grandi eventi ad Alba Adriatica. Ora un meritato e doveroso riposo. Poi da fine estate ci si metterà intorno ad un tavolo insieme all’amministrazione comunale, con il sindaco Antonietta Casciotti molto attenta a queste iniziative per programmare il calendario del 2019 che potrebbe allungarsi fino a ferragosto ed avere altre manifestazioni, non è da escludere grandi sorprese.
Instagram: @AlFaroBeach

Commenti disabilitati.
RSS