Olimpiadi
Benvenuto
Login

TG TREVISO (14/11/2018) - OLIMPIADI, FUORI ANCHE CALGARY, ZAIA: «BENE, ADESSO MASSIMO IMPEGNO»

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in Olimpiadi
24 Visioni

Descrizione

TG TREVISO (mercoledì 14 novembre 2018) - Via un'altra concorrente, la città canadese di Calgary, ma non per questo bisogna abbassare la guardia, anzi. Il presidente del Veneto Luca Zaia accoglie con favore la volontà dei cittadini di Calgary che hanno detto no alla candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026. IL 56,4 per cento dei votanti al referendum consultivo sulla corsa per aggiudicarsi i giochi, ha bocciato l'idea e ora il consiglio municipale, salvo sorprese, ratificherà la volontà della maggioranza con una revoca formale della candidatura. Restano in corsa Cortina Milano e Stoccolma, e anche la capitale svedese deve fare i conti con malumori, sul piano politico ed economico, tra governo e autorità locali.
Impegnarsi con ancor maggiore determinazione, quindi, in vista della prossima scadenza, il 28 novembre a Tokyo, dove lo stesso Zaia, il sindaco di Milano Sala e il presidente del Coni Malagò voleranno per presentare la candidatura.
Candidatura che incassa anche l'impegno del Governo, per voce del ministro dell'Interno Matteo Salvini: "Se non bastano i fondi privati, faremo noi l'ultimo sforzo", ha dichiarato, malgrado l'esecutivo abbia sempre sostenuto di non voler sborsare un euro. "Ho visto il progetto, è uno di quelli a minor impatto economico della storia anche perché moltissime infrastrutture già ci sono - ha detto Salvini - Un progetto talmente affascinante che i fondi privati sicuramente si troveranno, ma, ha concluso, se serve una mano, le olimpiadi alpine ti portano un ritorno di immagine, di positività che vale la pena". (http://www.reteveneta.it)

Commenti disabilitati.
RSS