Olimpiadi
Benvenuto
Login

Def, l'azzardo alla prova dell'Europa (e spunta una clausola taglia spesa)

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in Olimpiadi
37 Visioni

Descrizione

Def, l'azzardo alla prova dell'Europa (e spunta una clausola taglia spesa):
http://www.today.it/economia/def-spread-ultime-notizie.html.

Grazie per la visione, iscriviti per altri video:
https://www.youtube.com/channel/UCk5h6PaxQhh52pkYwmjwW-Q?sub_confirmation=1
 Si svolgerà martedì alle 19 a Palazzo Chigi la prima riunione della cabina di regia istituita dal governo per monitorare e realizzare il piano di investimenti pubblici che il governo ha messo in cantiere dopo la presentazione della nota di aggiornamento al Def. Secondo l'annuncio del premier Conte si tratta di 38 miliardi spalmati in 15 anni ai quali si aggiungono altri 15 nel prossimo triennio.  L'istituzione di una cabina di regia è stata annunciata dallo stesso Conte venerdì scorso e secondo quanto si apprende, il presidente del Consiglio ne ha invitato a far parte i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, il ministro degli Affari europei, Paolo Savona, il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, la ministra del Sud, Barbara Lezzi, i sottosegretari Giancarlo Giorgetti, Laura Castelli e Massimo Garavaglia. Occhio allo spread, il divario tra Btp e Bund in tempo reale   Nel frattempo spetta al ministro dell'economia Giovanni Tria difendere in Europa il piano di spese del Governo che potrebbe mettere in crisi i conti pubblici con un aumento abnorme del debito pubblico. "Nel 2019 il rapporto tra debito pubblico e Pil scenderà" ha assicurato il ministro a margine dell'Eurogruppo convocato in Lussemburgo ma per il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis "i piani di bilancio italiani non sembrano compatibili con le regole del Patto".  Tria ha deciso di anticipare il suo rientro a Roma e non parteciperà alla riunione dell'Ecofin  Ma le critiche verso al nuova manovra non vengono solo da parte dei nostri partner europei e dai partiti d'opposizione. A sottolineare le "stranezze" degli annunci del governo è l'economista Carlo Cottarelli, ex premier in pectore, che interpellato da Askanews, bolla come "di difficile attuazione" la nuova clausola di salvaguardia sulla spesa annunciata dal ministro dell'Economia.  "Mi sembra strano che la metteranno e se lo faranno - ha affermato l'economista già commissario alla spending review - difficilmente sarà applicata".  Secondo quanto annunciato da Tria se non si raggiungeranno i livelli previsti di crescita allora scatteranno le nuove clausole di salvaguardia che incideranno sul taglio delle spese invece che sull'aumento delle tasse come previsto finora dalle clausole sull'Iva. Secondo Cottarelli nella misura ci sarebbe un controsenso.  In pratica l'azzardo del governo è tutto legato all'aumento del Pil. Una crescita economica che, come afferma il ministro degli Affari Europei Paolo Savona in un intervento su Il Fatto Quotidiano in edicola, il governo prevede possa toccare una crescita del 3% nel 2019. Istat: disoccupazione scende al 9,7%, mai così basso da gennaio 2012  Nel frattempo fanno discutere i nuovi dati sull'occupazione in Italia. Secondo l'istituto di statistica il tasso di disoccupazione è sceso fino a livelli mai così bassi da gennaio 2012 al 9,7% in calo di 1,6 punti rispetto a un anno fa mentre il tasso d'occupazione h
#Def, #azzardo, #alla, #prova, #dell, #Europa(e, #spunta, #clausola, #taglia, #spesa)
#leggebilancio2019, #def, #spread

Commenti disabilitati.
RSS