Olimpiadi
Benvenuto
Login

Calcio e violenza, Salvini: non chiudo stadi per i cori razzisti

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in Calcio
85 Visioni

Descrizione

Roma (askanews) - "In Italia i "tifosi" colpiti da daspo sono 6.500 e "non si possono confondere 12 milioni di tifosi con seimila delinquenti. Sospendere una partita chiudere uno stadio o una curva è sarebbe una resa per lo Stato, se uno Stato non è in grado di garantire un gioco di sabato e di domenica vuol dire che non è in grado di fare il suo mestiere. Chi sbaglia, non viene sospeso per qualche mese ma deve essere punito pesantemente". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini nel corso dell'incontro organizzato dall'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive sulla violenza del tifo nel calcio dopo gli incidenti a Milano dove è rimasto ucciso l'ultrà Daniele Belardinelli.

Tags: MULTIMEDIA, news
Commenti disabilitati.
RSS