Olimpiadi
Benvenuto
Login

CALCIO: È un Cesena che colpisce al momento giusto quello che affonda l'Agnonese | VIDEO

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in Olimpiadi
15 Visioni

Descrizione

Una partita a senso unico quella del “Morgagni” tra Cesena e Olympia Agnonese, come era lecito attendersi del resto: bianconeri a recitare la parte del leone per quasi tutto il primo tempo e molisani a erigere una linea Maginot capace di reggere l'urto soprattutto grazie alle prodezze di Kuzmanovic. È proprio il 19enne portierino di Novi Sad a dire di no prima a Ricciardo, gran conclusione a botta sicura respinta coi pugni, poi anche al tiro violentissimo di Campagna, riflesso prodigioso. In mezzo, anche un contatto più che sospetto tra Pejc e Alessandro ma l'arbitro preferisce soprassedere. Il Cesena la sblocca al 35': laccio di Bisceglia su Ricciardo, questa volta è rigore per i bianconeri che Alessandro trasforma spiazzando Kuzmanovic. Tre minuti più tardi ci prova Campagna, gran piazzato in corsa che si spegne sul fondo. Nella ripresa ci prova capitan De Feudis, splendida conclusione che sfiora l'incrocio prima del raddoppio: questa volta Alessandro si mette in proprio, conclusione dalla mattonella prediletta che una deviazione rende impraticabile per Kuzmanovic. Nel finale il Cesena potrebbe dilagare ma è ancora l'estremo difensore serbo a dire di no prima a Gori, poi anche a Capellini: basta così, però, per un Cesena che resta a punteggio pieno in vista della trasferta ben più insidiosa di mercoledì, quella di Macerata contro il Matelica.

Commenti disabilitati.
RSS